dal

NAG 1 Contemporary, AREZZO, via bicchieraia 20

Ápeiron è ciò che il filosofo greco Anassimandro concepisce quale ente illimitato, posto a principio dell’universo: mescolanza originaria, eterna e infinita di tutte le cose. Da ciò, secondo lui, si generano gli elementi, per progressiva separazione e opposizione dei contrari; in una cosmologia che rivela il proprio senso nel distacco…

Evento segnalato da: NAG